Le politiche per la tutela della salute mentale

Il progetto

mental health

In Piemonte gli utenti dei Dipartimenti di Salute Mentale con più di 18 anni sono circa 57.000. Di questi, quasi 2.900 sono ricoverati in strutture residenziali. Sebbene siano un numero ragguardevole, si tratta solo della classica punta dell’iceberg. Secondo alcune stime, le persone a rischio d’incorrere in problemi di salute mentale sono molte di più: quasi una su quattro. Nel caso della nostra regione sarebbero 800.000 casi.

Per affrontare questo problema in modo innovativo in Piemonte si sta lavorando sulla redazione di un Piano d’azione regionale per la Salute Mentale (PASM). Per la prima volta il Piano nascerà da un ampio confronto tra amministratori pubblici, operatori socio-sanitari, rappresentanti di pazienti e famigliari, professionisti, erogatori di servizi ed esperti.

All’IRES Piemonte è stato affidato il compito di avviare e condurre il processo decisionale inclusivo che porterà alla stesura di questo documento. L’IRES sta inoltre conducendo una rassegna delle esperienze in corso nelle realtà locali piemontesi e ha collaborato alla realizzazione del primo Rapporto sulla salute mentale in Piemonte.

  Iscriviti alla nostra newsletter:      

siti tematici

area riservata

search

IRES Piemonte • Istituto di Ricerche Economico Sociali del Piemonte • P.Iva 04328830015
© 2017 All Rights Reserved • Website and design SHOWBYTE

Search